Viaggi

Malta, cosa vedere nel più piccolo Stato membro dell’Unione europea

L’arcipelago di Malta, o delle isole Calipsee, attrae i turisti per vari motivi. Continua a leggere…

Malta è uno Stato insulare dell’Europa meridionale situato nel Mediterraneo, il più piccolo Stato membro dell’Unione europea, un arcipelago che si trova nel canale di Malta, a 80 km dalla Sicilia e 284 dalla Tunisia.

Con i suoi 315,6 km² e oltre 493.000 abitanti, ha una densità demografica di 1.376 abitanti per km², la più alta dell’Unione Europea e una delle maggiori al mondo. Solo le tre isole più grandi, ovvero Malta, Gozo e Comino, sono abitate. La Valletta è la capitale e San Pawl il-Bahar (Baia di San Paolo) è la città con più abitanti.

Il Paese ha due lingue ufficiali, il maltese e l’inglese. L’italiano fu ufficiale fino al 1934 ed è ancora molto diffuso e parlato da più del 66% dei maltesi. La posizione geografica di Malta ha favorito l’avvicendarsi di Fenici, Greci, Cartaginesi, Romani, Arabi, Normanni, Aragonesi, Cavalieri di Malta, Francesi e Inglesi. Oggi Malta è conosciuta come località turistica, per lo svago e per la cultura. Qui si trovano tre siti dichiarati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità: la capitale La Valletta, l’Ipogeo di Hal-Saflieni e i templi megalitici. L’arcipelago fa parte dell’Unione europea dal 1º maggio 2004 e dell’Eurozona dal 1º gennaio 2008.

Il clima maltese è di tipo mediterraneo-subtropicale, con inverni molto miti ed estati calde e secche, mitigate dalla brezza marina in prossimità della costa. Sono rare grandi oscillazioni della temperatura, che in media, annualmente, è di 19°C, tra le più alte del continente europeo, con massime invernali sui 15-16°C e minime quasi mai sotto i 10°C. La temperatura più elevata, nella sua storia, è stata di 50°C, registrata nel 2014, lo stesso anno in cui si è verificata anche un’eccezionale precipitazione nevosa. Con 3.000 ore di sole all’anno, l’arcipelago è uno tra i luoghi più soleggiati d’Europa.

Le isole di Malta, Gozo, Comino, Cominotto e Filfola dal largo

Da visitare, le isole di Malta, Gozo, Comino, Cominotto e Filfola dal largo. I siti di maggiore interesse culturale a Malta sono: il Palazzo del Gran Maestro, sede del Parlamento maltese, la Concattedrale di San Giovanni, il Porto Grande, Mdina, città fortificata arroccata su una collina e antica capitale di Malta, la Cattedrale di San Paolo, le Tre Città sul Grand Harbour, la zona di Sliema, St. Julian’s e Paceville, rinomata per la sua atmosfera cosmopolita e la vivace vita notturna, e, ancora, il Forte Sant’Elmo, la Rotonda di Mosta, il Tempio di Menaidra, Hagar Qim, il Popeye Village, l’Ipogeo di Hal-Saflieni, le Catacombe di Salina, quelle di San Paolo e quelle di Tal-Mintna. Interessanti anche le località della costa occidentale, i pittoreschi villaggi del sud e le zone rurali dell’entroterra. Ogni città, a Malta, ha specifiche caratteristiche e un proprio calendario di eventi e feste.

A Gozo le attrazioni principali sono il-Kastell, nota come Ċittadella, la Finestra Azzurra, il Mulino a vento Ta’ Kola, la Rotunda ta’ Xewkija e Il-Gebla tal-General. A Comino è imperdibile la “Blue Lagoon”, laguna marina di un azzurro così intenso da sembrare una foto ritoccata. Malta è l’isola più grande, Gozo è la seconda e Comino la più piccola delle tre abitate. Le altre sono meno estese e disabitate. La Valletta è la capitale storica ed il centro commerciale e amministrativo delle isole maltesi.

L’arcipelago di Malta, o delle isole Calipsee, attrae i turisti per vari motivi: la storia naturale, la sfera religiosa, il divertimento per le famiglie e per i più giovani, la cultura, il mare, le splendide spiagge e le baie, bagnate dalle limpide acque del Mediterraneo. Lo scenario e l’architettura di Malta creano uno spettacolo unico; i colori colpiscono l’immaginazione, con le pietre color miele stagliate contro il blu profondo del mare.

Le Isole Maltesi sono un grande museo a cielo aperto: gran parte del loro passato è ancora visibile, tra megaliti, torrioni medievali e grotte, dalla preistoria fino ai passi di S. Paolo e nei luoghi dove i Cavalieri di S. Giovanni difesero la Cristianità.

Malta, meta di vacanze tutto l’anno

Malta si presta ad essere meta di vacanze tutto l’anno. Si possono praticare vari sport, effettuare tour delle isole e dei luoghi storici più importanti, scalare le rocce dell’arcipelago, ci si può rilassare nei centri benessere e nelle terme, si può godere la vita notturna, studiare e apprendere l’inglese, passeggiare tra le strette viuzze di ciottoli delle sue cittadine, disseminate di cattedrali normanne e palazzi barocchi. A Malta coesistono modernità e tradizione, la comodità e il fascino di un ambiente intatto. L’arcipelago è colmo di templi preistorici, scogliere ricche di fossili, calette nascoste e favolosi siti per le immersioni.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: