Viaggi

Lilla, ricca di fascino, arte e storia

Lilla, capoluogo dell’Alta Francia, è a città che ha dato i natali al generale Charles de Gaulle …

Nella regione più settentrionale della Francia si trova la quarta città più grande del Paese, Lilla, capoluogo dell’Alta Francia. Importante centro industriale, commerciale, culturale ed universitario, questa città nelle Fiandre francesi, al confine con il Belgio, possiede uno splendido centro storico con svariate attrazioni: dai monumenti ai musei, dai luoghi di cultura a quelli per il divertimento, dall’ottima cucina agli eleganti negozi, dalla movimentata vita notturna agli studi e imprese di design e creatività.

La città che ha dato i natali al generale Charles de Gaulle

Ricca di fascino, arte e storia, la città che ha dato i natali al generale Charles de Gaulle, l’eroe che liberò la Francia dai Tedeschi, è molto calorosa e accogliente. Fondata anticamente su un’isola in mezzo al fiume Deûle, è appartenuta nei secoli a Conti fiamminghi, Francia, Borgogna, Austria, Spagna e di nuovo Francia. Si trova nel cuore dell’Unione Europea, a due ore da Parigi e ad un’ora e mezza da Londra, alla quale è collegata tramite l’Eurotunnel. “Capitale europea della cultura”, nel 2004, insieme a Genova, Lilla ha moltissimo da offrire a chi intende visitarla e viverla.

Cosa vedere a Lilla

È una città bella e dinamica, capace di incontrare e soddisfare i gusti di tutti. Una visita può iniziare dal centro storico, noto come Vieux Lille, Città Vecchia. Vi attenderanno strade acciottolate, eleganti negozi di design, musei, case a schiera in mattoni e pietre, edifici del XVII secolo, ristoranti gourmet, negozietti tipici come mercerie, taverne, birrerie, cioccolaterie e bistrot.

In questo labirintico quartiere medievale è visibile la storia architettonica della città e l’arte fiamminga si alterna ad edifici rinascimentali, gotici, di Art Nouveau o con elementi della civiltà industriale. È in questa parte della città che si trovano la grande piazza centrale, Grand Place, l’edificio della Vecchia Borsa, il Teatro dell’Opera e la casa natale di Charles de Gaulle.

I famosi “estaminets” tra i vicoli della città

I suoi pittoreschi vicoli ospitano i famosi “estaminets”, i tradizionali caffè del nord della Francia, dove gustare le specialità della gastronomia locale. Oltre che di sera, la Vieux Lille è molto movimentata soprattutto la domenica per lo svolgimento del mercato e nel periodo natalizio. In occasione del Mercatino di Natale una ruota panoramica viene posizionata nella piazza principale, si può incontrare Babbo Natale e si possono apprezzare la calda atmosfera creata dalle luci appese in tutta la città vecchia ed i deliziosi cibi natalizi venduti nelle bancarelle.

La bellissima Grand Place

Nel cuore della città vecchia sorge la bellissima Grand Place. Al centro la grande fontana con una colonna monumentale e la Grand Déesse, la statua di una dea che commemora l’assedio austriaco del 1792. La piazza, che è uno dei principali luoghi di ritrovo, è delimitata da una combinazione di architetture antiche e moderne oltre che da numerosi ristoranti, bar ed eleganti centri commerciali.

Tra gli splendidi edifici di ispirazione fiamminga e Art déco c’è la sede del principale quotidiano del Nord, “La Voix du Nord”. Sulla piazza si affacciano anche la Grand-Garde, la Grande Guardia, del 1717, e la Vieille Bourse, cioè la Vecchia Borsa, l’edificio più importante e simbolico della città, monumento storico nazionale, ma sempre animato, eretto nel 1652 in uno stile manierista fiammingo, con una fastosa decorazione delle facciate a stucchi ocra su fondo rosso.

Altri luoghi da visitare a Lilla

A pochi passi si trova la Place du Théâtre, dove sorgono l’Opéra de Lille, lo splendido Teatro dell’Opera all’italiana, del 1923, in stile neoclassico, ed il nuovo Palazzo della Borsa, oggi Camera di Commercio e dell’Industria Grande Lilla, costruito nel 1921, in stile neo-rinascimentale fiammingo, con un’alta torre angolare e le sue magnifiche facciate.

Tra le altre attrazioni della Città Vecchia, è da vedere il Musée de l’Hospice Comtesse, cioè il Museo municipale di etnografia e folklore, antico ospizio della Contessa delle Fiandre Giovanna di Costantinopoli, che permette di immergersi nella Lille del passato compreso tra il XIII ed il XVIII secolo e che presenta oggi uno stile rinascimentale fiammingo.

Da non perdere anche la Casa natale di Charles de Gaulle, monumento storico in cui nacque, il 22 novembre 1890, il leader della resistenza francese, poi Presidente della Francia.

Gli edifici religiosi

Molti gli edifici religiosi di questo quartiere che meritano una visita.

La Cattedrale Notre Dame de la Treille, la cui costruzione iniziò a fine ‘800 e terminò solo nel 1999, è in stile gotico, con una modernissima facciata sul lato occidentale e molto interessante al suo interno.

La Chiesa di Santa Caterina, del 1538 e modificata nel ‘700, ospita il prezioso Martirio di Santa Caterina di Rubens.

La Chiesa di Sant’Andrea è, invece, una grande costruzione barocca della prima metà del XVIII secolo, utilizzata come cappella dai carmelitani e con un’imponente facciata gesuitica.

Il nuovo quartiere Euralille

Attorno alle stazioni ferroviarie di Lille Flandres e Lille Europe si è sviluppato il quartiere Euralille. Dinamico, moderno, sempre in movimento, è il luogo in cui grandi architetti di fama mondiale hanno lasciato il segno, traducendo la loro immaginazione in costruzioni che rendono il quartiere originale e futuristico.

La Stazione della metro Gare Lille Europe è un’attrazione in sé: nell’ampio corridoio principale la parete è ricoperta da un murale che raffigura diversi monumenti famosi in tutto il mondo. Al di sopra della stazione si trova una delle torri più alte della Francia, la Tour de Lille, inaugurata nel 1995, che contiene oltre 18.000 m² di uffici.

Il Municipio di Lilla

Un monumento storico da ammirare assolutamente è il Municipio di Lilla (Hôtel de ville) con il suo Beffroi de Lille, il campanile che, con i suoi 104 metri, è il più alto d’Europa. Il municipio è stato ricostruito fra il 1924 ed il 1932 in stile Art déco, in sostituzione di quello antico, distrutto durante la prima guerra mondiale. Del 1931 è la Torre Civica, in classico stile fiammingo, Patrimonio dell’umanità UNESCO, divenuta uno dei simboli della città e aperta ai visitatori che, dalla sua cima, possono godere una vista straordinaria su tutta Lilla.

Cosa vedere nel quartiere Euralille

Tra le mete da esplorare nel quartiere Euralille ci sono: il Palazzo Rihour, del 1453, in stile gotico-rinascimentale, costruito da Filippo il Buono; la Porta di Parigi, un fastoso arco di trionfo costruito a fine ‘600 in onore del re Luigi XIV di Francia; la Chiesa di San Maurizio, uno degli edifici religiosi più importanti di Lilla, costruita nel XIV secolo, modificata nel ‘500 e completata nel XIX secolo con l’aggiunta della torre della facciata.

Nel centro della città fiamminga si trova il celebre Palais des Beaux-Arts de Lille, il Museo delle Belle Arti. Considerato uno dei centri espositivi più importanti della Francia, custodisce un’impressionante collezione di dipinti, sculture e disegni dall’antichità all’età contemporanea, la seconda collezione più grande del Paese, dopo il Louvre di Parigi. Tra le sue opere ci sono quelle di artisti come Raffaello, Rubens, Goya, Monet, Manet, Picasso e molti altri. Ospita, inoltre, varie manifestazioni, compresi eventi notturni e festival. Costruito nel 1892, il palazzo è un lussuoso edificio in stile Belle Époque.

Il Museo e la Cittadella di Lilla

Unico del suo tipo in tutta la regione Nord-Passo di Calais è il Museo di Storia Naturale di Lille. Le sue sale contengono una vasta collezione di mammiferi impagliati, insetti, fossili, ecc.

Nelle vicinanze della città vecchia si fa spazio l’affascinante Cittadella di Lilla, una possente fortezza bastionata a pianta pentagonale, costruita nella seconda metà del ‘600, sotto il regno di Luigi XIV, su progetto del maresciallo Vauban. Questo capolavoro di architettura militare difensiva è il meglio conservato di Francia e si trova su un’isola di 60 ettari, l’area verde più vasta della città, circondata dal canale della Deûle. Il suo ingresso principale è costituito dalla trionfale Porta Reale, chiusa da un ponte levatoio e decorata con fiori e un’iscrizione dedicata al Re Sole. Sono tante le attrazioni del Parc de la Citadelle, oltre alla fortezza: importanti monumenti, il Giardino Vauban, in stile inglese, lo Zoo, il Bois de Boulogne ed il Cita-Parc, un piccolo parco divertimenti.

Il mercato delle pulci

La “capitale” delle Fiandre francesi è famosa anche per la Braderie de Lille, l’immenso mercato delle pulci che si svolge ogni anno il primo fine settimana di settembre, la più attesa manifestazione della città. Milioni di persone arrivano a Lilla per il più grande mercato delle pulci in Europa. Qui si trova di tutto: mobili, dipinti, oggetti d’antiquariato, abbigliamento e tanto altro. È inoltre il posto perfetto per assaggiare il tradizionale cibo, le moules-frites, cioè cozze e patatine fritte, accompagnate dall’ottima birra locale e dall’atmosfera calda, festosa e divertente, tipica della Francia settentrionale. Riproduzione riservata

Segui Comunicare24 (by OndaTv) anche sui social

Related Articles

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: