ViaggiVideo

Dubai, la New York araba.

Dubai, è la New York araba e la città dei record

Da diversi anni Dubai è diventata meta mondiale del turismo e della finanza. Si tratta di una delle sette città degli Emirati Arabi Uniti. Qui si concentra il numero più alto di popolazione nazionale ed è la città più grande, dopo Abu Dhabi.

Dubai è chiamata la città verticale perché ci sono più di 1300 grattacieli e tanti sono in costruzione. La città infatti è in continua espansione. E’ cresciuta in soli 40 anni partendo da un piccolo villaggio di pescatori. Oggi è la città dei record ed è stata battezzata anche la New York araba.

Dubai e il grattacielo più alto al mondo

Dubai è conosciuta per i negozi di lusso, gli edifici ultramoderni e la vivace scena notturna. Il simbolo di Dubai è certamente il Burj Khalifa, una torre di 829 m, tra i grattacieli più grandi al mondo. I grattacielo è stato inaugurato nel 2010. Chi vuole può salire velocemente in modernissimo ascensore sino a oltre 400 metri d’altezza , al 124esimo piano, ed ammirare dalla terrazza il panorama sottostante. Un’emozione unica vedere gli altri grattacieli dall’alto.

Accanto al Burj Khalifa spicca la Dubai Fountain, i cui spruzzi d’acqua creano coreografie con musica e luci.

Dubai è la capitale di uno dei sette emirati, di cui si compongono gli Emirati Arabi, ed è collocata in una posizione commerciale favorevole, al sud del Golfo Persico e al confine con Abu Dhabi nella penisola araba, vicino il deserto arabico caratterizzato da dune sabbiose con sabbia chiarissima e finissima.

Guarda il video …

Dubai e gli Emirati arabi sono il luogo ideale per chi ama il caldo torrido, Per molti mesi dell’anno le temperature superano i 30 gradi, per arrivare sopra i 40 gradi, in particolare durante l’estate. Anche la temperatura delle acque marine sono elevate e con i suoi 35 gradi rientrano tra quelle più calde del mondo. Qui trovate chilometri di spiagge bianche abbaglianti ottimamente attrezzate e accanto alberghi di lusso, tra questi il Burj Al Arab: è l’albergo più lussuoso di Dubai ed è certamente un altro dei simboli di questo luogo modernissimo. Sorge su un isolotto artificiale. Potete entrare semplicemente per un aperitivo ma ricordatevi di portare con voi la carta di credito.

Per visitare la vitta potete utilizzare i mezzi pubblici, ultra moderni, controllati e puliti, ma il mezzo di trasporto più utilizzato è il taxi. Sono tantissime le vetture presenti e i costi non sono alti.

Potete raggiungere il quartiere realizzato su un’isola artificiale collegata alla terraferma da un ponte privato, il Palm Jumeirah. Quest’isola ha la forma di palma e rappresenta un vero e proprio capolavoro di ingegneria. Qui trovate ville e hotel di lusso.

Potete anche sciare in pieno deserto ed in estate dentro lo Ski Dubai, una stazione sciistica al coperto che comprende 5 piste di diverse difficoltà per un totale di 22500 metri quadrati di superficie, più uno snow park di 3000 metri quadrati.

Abu Dhabi, la città più grande degli Emirati Arabi

A sud di Dubai, potete visitare Abu Dhabi, centro economico e finanziario per eccellenza degli Emirati, che si trova a pochissima distanza. E’ la capitale degli Emirati Arabi Uniti e sorge su un’isola del Golfo Persico (o Arabico), al largo del continente. Un giorno ad Abu Dhabi è una tappa obbligata se visitate Dubai. Dista qualche ora di auto. Percorrerete super strade con varie carreggiate e interamente illuminate. Per gli amanti della Formula 1 qui si trova il circuito Yas Marina è un circuito automobilistico entrato a far parte del calendario del mondiale di Formula 1 a partire dalla stagione 2009. Accanto è stato realizzato il Ferrari World Abu Dhabi, un parco a tema con temi connessi alla Ferrari

Tags

Related Articles

Back to top button
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: