ViaggiVideo

La Napoli sotterranea, un viaggio affascinante e ricco di storia

La Napoli sotterranea, un viaggio affascinante e ricco di storia

Nel sottosuolo di Napoli si trova il vero ventre della città. E’ certamente una delle cose da vedere assolutamente in città.

Visitando i vicoli, le cavità, è possibile scoprire le varie epoche storiche della città. Mentre in superficie la vita scorre qui il tempo sembra essersi fermato. Guide esperte vi accompagneranno in un percorso affascinante ed entusiasmante, raccontandovi anche alcuni aneddoti molto curiosi.

La Napoli sotterranea e il tufo

Le gallerie e le cavità, recuperate e rese accessibili ai visitatori, vennero in origine costruite dai greci per estrarre il tufo necessario per rafforzare le mura della città. Il tufo venne anche utilizzato per innalzare i palazzi presenti oggi in superficie. Successivamente questi luoghi vennero utilizzati dai romani per raccogliere acqua che doveva servire i napoletani. Questo luogo era l’acquedotto della città fino alla fine del 1800. La Napoli sotterranea divenne nuovamente utile durante il conflitto mondiale. In particolare la popolazione utilizzò queste ampie cavità realizzate a circa 30/40 metri sotto terra durante la Seconda Guerra Mondiale per proteggersi dai frequenti bombardamenti. Oggi sono ancora tanti i segni presenti di questa pagina di storia.

Scopriamo la Napoli sotterranea in questo video realizzato da OndaTv

Grazie ad appassionati questi percorsi di visita esclusivi, che raccontano il passato antico e recente di Napoli sono visitabili. Un viaggio nel sottosuolo di Napoli dura qualche ore ma il tempo scorrerà presto perché rimarrete incantati dal racconto delle guide. Napoli incanta naturalmente anche in superficie ed è una delle città italiane maggiormente visitate, clicca qui …

Segui Comunicare 4 anche sui social

Tags

Related Articles

Back to top button
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: