CuriositàNews

Grande attesa per Expo Dubai

Mancano pochi mesi per Expo 2020 Dubai. Presente anche la Sicilia ….

Ad ormai poche settimane dall’inaugurazione di Expo Dubai entra nel vivo il percorso di avvicinamento della Regione Siciliana e delle altre Regioni partecipanti all’Esposizione Universale, primo grande evento globale dopo la pandemia. L’Esposizione Universale si terrà negli Emirati Arabi Uniti dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022

Prendono intanto il via le riprese nei territori italiani del regista premio Oscar Gabriele Salvatores, chiamato dal Commissariato per la partecipazione dell’Italia a Expo Dubai a narrare la Bellezza evocata sin dal titolo della partecipazione del nostro Paese: “La Bellezza unisce le Persone”.

In queste settimane lo sguardo e le troupe di Salvatores attraverseranno le 15 Regioni che a Dubai porteranno le loro ricchezze culturali, paesaggistiche e storiche oltre alle proprie tradizioni e capacità di innovare: le riprese verranno poi editate e infine proposte durante il semestre espositivo dal primo di ottobre al 31 marzo ai visitatori del Padiglione Italia.

Il racconto costruito dal Regista con le Regioni partecipanti prevede una serie di contenuti altamente scenografici e d’impatto che saranno visibili in due diverse sezioni del percorso del Padiglione Italia: il Belvedere, con proiezioni a 360 gradi dei paesaggi e dei luoghi più suggestivi, e il ‘Saper Fare’ italiano, raccontato su uno schermo di 100 metri quadrati e capace di mostrare al visitatore il meglio delle ‘artigiane’, dell’agroalimentare, della meccanica, del design e dell’esercizio delle tecnologie più sofisticate.

Ad Expo Dubai l’Etna, la Valle dei Templi e le isole Egadi

In Sicilia le riprese saranno effettuate in particolare, sull’Etna, nella Valle dei Templi e alle isole Egadi.

La Sicilia è la terra del Mito, un’Isola che trasuda storia e cultura, dove accoglienza e integrazione sono naturali come un sorriso. Ad Expo l’Isola sarà vetrina d’eccezione per le nostre sette meraviglie: i sette siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco

«Con la presenza di ben 15 Regioni – il più alto numero di Regioni partecipanti mai registrato a una Esposizione Universale – l’Italia porta a Expo Dubai la ricchezza e la bellezza dei suoi territori e dei suoi saperi. Le Regioni che hanno aderito saranno partner artistici del Padiglione italiano, realizzandone i contenuti e poi animandone le iniziative e gli eventi per l’intero periodo espositivo, da ottobre fino a marzo del prossimo anno», afferma Paolo Glisenti, Commissario Generale per la partecipazione dell’Italia a Expo Dubai.

Nell’installazione del Belvedere al Padiglione Italia a Expo Dubai il paesaggio italiano come non l’avrete mai visto, a 360 gradi», spiega il Direttore artistico Davide Rampello.

Alla Regione Siciliana e alle altre 14 Regioni aderenti al progetto è inoltre dedicata un’intera sezione del sito del Padiglione Italia, uno spazio aggiornato quotidianamente con i contenuti che arricchiscono l’esperienza dei territori italiani a Expo Dubai nella quale in maniera semplice e intuitiva sarà possibile conoscere tutte le notizie relative alle Regioni coinvolte e consultare le pagine dei loro siti istituzionali dedicate all’Esposizione Universale.

Related Articles

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: