News

Covid-19: chi si ammala di più e dove

Studio della Regione Siciliana sul Covid-19: chi si ammala di più e dove…

Il Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico – Servizio 9 “Sorveglianza ed epidemiologia valutativa” ha delineato la situazione dovuta alla ripresa della pandemia in Sicilia.

Il virus, nelle ultime settimane, ha ricominciato a diffondersi in maniera preoccupante. In base ai tassi d’incidenza per provincia in rapporto a 10.000 abitanti, i numeri più alti si registrano nella provincia di Enna, seguita dalle province di Catania e Palermo. Le altre hanno, invece, un tasso d’incidenza sotto la media regionale di 24.5 casi ogni 10,000 abitanti. Negli ultimi 14 giorni il maggior numero di casi si riscontra nelle province di Catania e Palermo. Il tasso d’incidenza medio in Sicilia è stato di 9.68 casi per 10,000 abitanti.

Da agosto ad oggi, la quasi totalità dei nuovi casi di infezione da Covid-19 segnalati continua ad essere contratta localmente, indicando una forte circolazione del patogeno sul territorio regionale. L’età mediana dei casi confermati di infezione, dall’inizio dell’epidemia, è di 46 anni, ma il trend è in diminuzione con l’età mediana che passa da circa 55 anni nei primi tre mesi dell’epidemia ai 25-30 anni nelle settimane di agosto, attestandosi intorno ai 46 anni nell’ultima settimana. Ad ammalarsi di più sono i maschi, 55% dei contagiati.

A partire dai mesi estivi, la ripresa dei contagi per la fascia più a rischio, gli over70, è limitata, a differenza delle fasce d’età 0-18 e 19-50 che mostrano numeri maggiori a quelli osservati tra marzo e aprile.

Related Articles

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: