News

Terrorizzava e rapinava anziane donne, arrestato 22enne

Le anziane vittime, vivevano da sole in casa e venivano terrorizzate e rapinate di preziosi e contanti…

I carabinieri di Messina ed Enna hanno eseguito, all’alba di oggi, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), in provincia di Enna, a carico di un giovane barcellonese, di 22 anni, ritenuto responsabile di due rapine commesse ai danni di un’anziana di 89 anni e una rapina, con successivo tentativo di estorsione, compiuta ai danni di una donna di 92 anni.

L’indagato, insieme ad altri due complici ancora ricercati, si sarebbe impossessato di oggetti in oro e denaro tenuti in casa dalle vittime. I tre, dopo aver bussato alla porta dell’abitazione dell’89enne, avevano immobilizzato la donna e stretto una mano sulla sua bocca per impedirle di chiedere aiuto. Le avevano sfilato la fede nuziale e rovistato in casa rubando 250 euro e alcuni gioielli. La signora non aveva chiamato i soccorsi, ma il giorno successivo i tre rapinatori si erano introdotti nuovamente nell’abitazione, rompendo il vetro di una porta finestra e prendendo altri 450 euro. Le indagini sono scattate in seguito alla denuncia dell’anziana e hanno permesso di individuare il 22enne barcellonese, che si trovava a Valguarnera Caropepe (EN), e di scoprire che aveva consumato anche un’altra rapina ai danni di una 92enne, alla quale doveva consegnare della merce.

Dopo essere entrato in casa ed aver posato i prodotti, aveva infilato una busta di plastica sulla testa dell’anziana, l’aveva trascinata in camera da letto e scaraventata sul letto e, mettendole un cuscino sul volto, si era fatto consegnare oggetti in oro per tremila euro di valore, intimandole di consegnargli, qualche ora dopo, una somma di 10 mila euro.

 

Related Articles

Back to top button
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: