News

Natale ad Assisi tra luci e video mapping

Assisi, la città-presepe per antonomasia, si illumina durante le feste natalizie…

L’Abete natalizio e il presepe ad Assisi, allestito presso la Basilica, stanno attirando l’attenzione di numerosi visitatori che, nel rispetto delle disposizioni anti Covid, si sono recati nella cittadina Umbra per ammirare anche le video proiezioni impaginate sulle facciate dei principali monumenti della Città e le installazioni presepiali collocate a ridosso di alcuni monumenti; tra questi la Basilica Superiore di San Francesco, il Duomo di San Rufino fino a Piazza del Comune. Un bellissimo itinerario che ha scaldato il cuore di tante persone suscitando anche un interesse mediatico su scala nazionale e internazionale.

Il merito di questa progettualità fa capo al Sacro Convento di Assisisi, che assieme alla Città di Assisi ha voluto fortemente questa iniziativa dando la possibilità a numerose aziende di cimentarsi in un’impresa che ha assunto delle dimensioni mai viste in precedenza nella nostra regione. Un’occasione di lavoro, quindi, anche per alcune realtà locali; in primis per l’Atmo di Bastia Umbra che ha realizzato le 53 statue del Presepe di Francesco e che si sta accingendo, in questi giorni, a completare l’installazione con nuovi sorprendenti ingressi.

Il Presepe di Francesco nasce dalla geniale intuizione di riprendere i personaggi del ciclo pittorico giottesco ospitati presso la Basilica di San Francesco e di modellarli in 3D per poi riprodurli a una dimensione leggermente superiore a quella reale.

Assisi è la “Città dei Presepi”

Assisi è nota in tutto il mondo per essere la “Città dei Presepi”, a San Francesco infatti si deve il primo Presepe nella storia, realizzato a Greccio nel 1223

Related Articles

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: