News

Oltre 4000 i denunciati per inosservanza del decreto di contenimento Covid-19

I controlli per l’osservanza delle misure di contenimento codiv-19 hanno portato ad oltre 4.000 denunce…

Il coronavirus sta cambiando le abitudini degli italiani. “Io sto a casa” è l’invito lanciato dalle istituzioni e anche da numerosi artisti. E’ questa infatti l’arma più efficace per combattere il coronavirus. Il decreto del presidente del consiglio dei Ministri ha portato alla chiusura di molte attività commerciali lasciando aperti solo coloro che forniscono servizi essenziali.

Un decreto che limita anche gli spostamenti dei cittadini, permettendo la possibilità di uscire da casa solo per comprovate necessità da dichiarare in un modello di autocertificazione. Clicca qui per vedere il fac simile ...

Numerosi i denunciati per il mancato rispetto del Decreto

C’è chi ha deciso di rispettare pienamente il decreto a tutela della propia salute e quella dei propri cari. Qualcuno invece ha preso in maniera leggera la situazione e non ha rispettato le nuove misure di contenimento. E così sono scattate le prime denunce per inottemperanza alle misure di contenimento del contagio in tutt’Italia.

Secondo alcuni dati sono oltre 4000 i denunciati. Tra questi tanti soggetti che hanno cercato scuse davvero originali ma che non hanno funzionato. Cinque ragazzi partiti da Napoli e arrivati a Zocca, nel Modenese volevano «vedere la casa di Vasco Rossi». Un signore da Ostia ha raggiunto Fiumicino per «comprare il pesce fresco». Nel messinese le forze dell’ordine hanno anche individuato dei ladri che, oltre ad essere denunciati per furto, hanno beccato la denuncia per inosservanza del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Related Articles

Back to top button
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: